Le isole minori

Decine di spiagge, centinaia di calette, rocce granitiche dalle forme più bizzarre e acque trasparenti dalle mille sfumature. Dal porto di La Maddalena o di Palau, a bordo di imbarcazioni più o meno grandi, è possibile raggiungere in pochi minuti le isole settentrionali dell’Arcipelago. Meta ambitissima del turismo nautico e balneare nei mei estivi, queste rivelano la propria incontaminata bellezza in ogni periodo dell’anno. Cala Corsara, Cala Sanata Maria, la Spiaggia Rosa (oggi sotto stretta tutela da parte del Parco Nazionale), insieme a innumerevoli altre baie, offrono al visitatore paesaggi sempre nuovi e rade deserte per gli amanti del mare.

cropped-spiaggia.jpg
Cala_Soraya_Coppador
Budelli_Presutti
Isule
La visita alle isole minori dell’Arcipelago si svolge di regola lungo il corso dell’intera giornata (10.00/18.00 ca.). L’itinerario prevede soste nelle più belle cale di Spargi, Budelli, Santa Maria e Caprera, con la possibilità di effettuare passeggiate per brevi sentieri (tra questi il camminamento che conduce alla Spiaggia Rosa). Il pranzo a bordo è un pranzo al sacco offerto da Isule. Il costo dell’escursione è di 80 € per persona con gruppi minimi di 4 persone.
Visit Us On FacebookVisit Us On LinkedinVisit Us On Instagram